Trattamento dei dati personali

Il trattamento dei dati da parte dell’Agenzia avrà come unico obiettivo la corretta e completa esecuzione dell’incarico professionale ricevuto in relazione alla consulenza e/o l’indagine oggetto del presente contratto e con riguardo all’adempimento degli obblighi di identificazione e conservazione dei dati del cliente.

Il trattamento può consistere in tutte le operazioni o complesso di operazioni che raccolgono, registrano, organizzano, archiviano, consultano, elaborano, modificano, selezionano, estraggono, confrontano, utilizzano, interconnettono, bloccano, comunicano, cancellano e distruggono i dati.

Il trattamento dei dati può essere effettuato con l’ausilio di strumenti cartacei, informatici e/o elettronici o, comunque, con strumenti automatizzati.

Il trattamento sarà svolto dal Titolare e/o dai componenti della Società incaricati del trattamento, nonché, se necessario per l’esecuzione dell’incarico affidato, da consulenti esterni della Società, per la finalità di elaborazione.

Il conferimento di dati personali comuni, sensibili e giudiziari è strettamente necessario per l’adempimento dell’incarico professionale ricevuto e/o per l’adempimento degli obblighi ad esso inerenti.

L’eventuale rifiuto dell’interessato al conferimento dei dati personali comporterà l’impossibilità per la Società di svolgere le attività necessarie al corretto compimento dell’incarico ricevuto.

I dati personali forniti potranno essere comunicati ai titolari del trattamento e, ai fini del corretto adempimento dell’incarico professionale ricevuto, a collaboratori esterni, soggetti pubblici interessati (enti previdenziali -assistenziali-, uffici finanziari, uffici comunali, ecc.) e, in generale, a tutti i soggetti necessari per il corretto adempimento dell’incarico professionale ricevuto.

E’ riconosciuto all’interessato l’esercizio di specifici diritti, tra cui quello di ottenere dal titolare la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; l’interessato ha diritto di conoscere l’origine dei dati, le finalità e le modalità del trattamento, la logica applicata al trattamento, gli estremi identificativi dell’interessato e dei soggetti ai quali i dati possono essere comunicati; l’interessato ha inoltre diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettificazione e l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in anonimato o il blocco dei dati trattati; il titolare ha diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati, salvo il caso di trattamento obbligatorio per legge (ad esempio, identificazione del cliente e conservazione dei dati secondo la normativa vigente.

INFORMAZIONI SUL RICICLAGGIO DI DENARO

Il trattamento dei dati forniti sarà effettuato anche per le finalità previste dalla normativa antiriciclaggio vigente, avvertendo in particolare che ai termini e nei limiti di tale normativa i professionisti sono tenuti a segnalare le operazioni sospette, e che i dati relativi ai servizi oggetto di tale disciplina legislativa saranno conservati per il periodo previsto dalla legge.

Trattamento informazioni investigative

L’Agenzia rispetta i più seri e meticolosi protocolli circa il trattamento dei dati investigativi, siano essi quelli forniti dal cliente che quelli ottenuti in corso d’indagine.

Giova rappresentare in questa sede che sin dai primi contatti del cliente con S.F.I.D.E., lo scambio di dati sensibili con gli investigatori passa attraverso un sistema articolato in vari layer di sicurezza per garantire la massima riservatezza, persistenza e protezione del dato: 

  • Autenticazione a due fattori: qualunque accesso nell’area riservata richiede l’inserimento di un nome utente e una password univoci e di un fattore necessario per completare la seoconda fase di profilazione; tale codice sarà generabile solo dal titolare dell’account, mediante l’App Google Authenticator (per maggiori info vedi tutorial in basso).
  • FireWall applicativo e di sistema: tutti i file e le tabelle dati risiedono dietro due strati di protezione, costruiti per filtrare le richieste in arrivo ed discriminare quelle malevole. 
  • Algoritmi dedicati a specifici tweaks di protezione contro gli attacchi di forza bruta, cross site scripting, tentativi di iniezione SQL, ecc.  

L’area riservata è stata studiata per essere blindata verso tutti, compreso lo stesso sviluppatore del sito che anche in caso di aggiornamenti da eseguire non potrà in alcun modo accedere all’area riservata concessa a ciascun cliente.

Successivamente, il trattamento dei dati sensibili seguirà gli stessi criteri indicati per il trattamento dei dati personali e cioè che i dati investigativi acquisiti verranno, da parte dell’Agenzia, trattati al solo fine di esperire completamente l’incarico professionale ricevuto in relazione alla consulenza e/o l’indagine.

Infatti, quanto scritto sul trattamento dei dati personali è fatto salvo e quanto qui riportato sul trattamento dei dati investigativi integra, e non ne sostituisce, il contenuto.

Anche il trattamento dei dati investigativi può consistere in tutte quelle operazioni o complesso di operazioni che raccolgono, registrano, organizzano, archiviano, consultano, elaborano, modificano, selezionano, estraggono, confrontano, utilizzano, interconnettono, bloccano, comunicano, cancellano e distruggono i dati.

Il trattamento dei dati investigativi può essere eseguito con l’ausilio di strumenti cartacei, informatici e/o elettronici, anche audio e/o video, con strumenti automatizzati e non e tutti quelli comunque considerati idonei all’espletamento dei compiti investigativi o di consulenza.

Il trattamento dei dati investigativi sarà svolto dal Titolare e/o dai componenti della Società o da personale all’uopo incaricato di ausiliare l’indagine, per specificità di conoscenza di tecniche o possesso di specifico now-how in relazione all’indagine da trattare, nonché, laddove il titolare di S.F.I.D.E. lo reputi necessario per l’esecuzione dell’incarico affidato, da consulenti esterni alla Società.

Tutorial

Come ottenere il secondo fattore di autenticazione

Segui i pochi passaggi che trovi in basso per completare la procedura di autenticazione all’area riservata

Scarica l'App Google Authenticator

Scarica l’App Google Authenticator, disponibile sia per dispositivi Android (Play Store di Google) sia iOS (App Store di iTunes). 

Completato il download sarai pronto per il passaggio successivo.

Inquadra il codice QR

Una volta installata, apri l’app e tocca il Floating Action Button (FAB) contenente l’icona “+” che trovi in basso a destra nella schermata principale, quindi seleziona la voce “Inquadra QR Code”: dovrai scansionare il codice QR che ti sarà stato inviato dalla nostra Agenzia. 

Esegui l'accesso

Ora non dovrai fare altro che cliccare la voce di menu “Area Riservata” che trovi nel menu dell’header del sito, quindi inseire il tuo nome utente e la password.

A questo punto ti sarà così richiesto un codice, che ti verrà generato in automatico ogni 10 secondi nella schermata principale dell’App Google Authenticator. 

Inseriscilo per finalizzare l’autenticazione. 

Copyright 2022S.F.I.D.E. © All rights Reserved

S.F.I.D.E. International Consulting Ltda

CNPJ o Codice Nazionale brasiliano, corrispondente alla Partita IVA in Italia:  39.870.891/0001-72

it_ITItaliano

Importante per voi visitatori che:

S.F.I.D.E. è membro dell'ANADIP (Associazione Nazionale Detectives e Investigatori Privati ​​del Brasile) e ciò facilita la verifica della credibilità e affidabilità dell'Agenzia e dell'investigatore da nominare. È frequente, soprattutto in Brasile, che i servizi investigativi siano proposti su internet da persone non autorizzate nè abilitate, senza le competenze necessarie e, a volte, anche senza una sede fisica, il che mette in dubbio anche l'esistenza dell'Agenzia. Noi di S.F.I.D.E. ci troviamo presso la Casa d’Italia, ove ha sede anche il Consolato Generale d'Italia a Rio de Janeiro. Disponiamo, inoltre, di regolare iscrizione al Registro delle Imprese, che ci abilita al rilascio di idonea documentazione fiscale. Inoltre, per una maggiore sicurezza da entrambe le parti, consigliamo di richiedere sempre la stipula di un contratto per la fornitura del servizio richiesto.